Millionaire Blonde

blonde. smart. fabolous.

Millionaire Blonde: “30 Days to Moon.”

… 30 Days to Moon...

New Year’s Eve


Haloa!
ne è passato di tempo, l’ultima volta che ho scritto ero in costume da bagno ed ora invece, nonostante tutti dicano che a Roma fa più caldo, sono ricoperta di maglioni e rigorosamente con la sciarpa al collo!
La fine del 2009 ha portato molti cambiamenti nelle nostre vite, amori che finiscono, altri che cominciano, nuove amicizie, incontri importanti, giornate e, soprattutto, serate indimenticabili…insomma…siamo contente di come procedono le cose e speriamo che il 2010 sia sempre più bello!
Un anno meraviglioso a tutti!
Cips!

Vota per noi!

All Millionaire Blondes on Allinfo.it … Intervista siore e siori, Intervista!!

Come sempre adoriamo stare in video anche se abbiamo notato una certa cecagna (per i non romani: sonno) in Cips, un’ icontenibile verve in Karma e Lula e una chiacchiera smodatamente fluente in Maria Beatrice.

detto ciò, that’s it!

ecco qui l’intervista!

ArtWork is my Job.


Se Ne Va - September ArtWork

Se Ne Va - September ArtWork


So Nice. So Cool.

MB’s wakin’ up in Venice.


Hey, I put my new shoes on
and suddenly everything’s right…

New Shoes

New Shoes

La Baia di Cips.

Haloa amici belli!

come procedono le vacanze?io mi trovo nel posto che amo di più al mondo e volevo condividere con voi un piccolo scorcio della mia baia!

Capo Caccia, Sardegna

Capo Caccia, Sardegna

XOXO Cips!!!

Tutto il resto è

Noia

Noia

Crea anche tu il remix di “Se Ne Va” delle Millionaire Blonde!

Ecco a voi il link dove scaricare le tracce separate del nostro singolo “Se Ne Va” e creare ad hoc il vostro personalissimo remix.

Di tutti quelli che riceveremo, verrà selezionato il migliore, il suo autore vincerà un premio molto molto biondo e oltremodo milionario!

Our music, your brain! Go go go go go!!!

Dammi tre parole: fiore, chitarra e blackberry.


Karma è arrivata anche per te l’ora di passare sotto la forca della tastiera di cips…hiihihihihi!!!
Come disse Valeria Rossi in una sua canzone, sono sufficienti 3 parole, non le famose sole cuore e amore bensì fiore,chitarra e blackberry!
Karma: i suoi capelli raccolti in una coda perfettamente in ordine sempre valorizzata da un fiore che da un tocco primaverile al suo viso e fa brillare ancor di più i suoi bellissimi occhi verdi!
Karma: la musica, non riesce a stare troppo a lungo senza uno strumento musicale in mano o qualcosa di elettronico che emetta dei suoni (o dei rumori va; tant’é che, anche quando indossa le cuffiette, vuole rendere noto a tutti ciò che ascolta, grazie al volume impazzito con il quale si approccia alla musica, persino oltre ad una stanza insonorizzata come la saletta d’incisione di uno studio di registrazione, attraverso il microfono delle voci possiamo sempre sentire il lavoro che Karma sta’ portando avanti. Voi non lo sapete ancora ma presto la candideremo come testimonial Amplifon.
Karma: da quando è diventata blackberry addicted non la vedi mai, ma proprio mai, senza il suo amato telefono!
Ed ora, la Scheda di Karma da Cips:
Se fosse un fiore – il girasole
Se fosse una canzone – we will rock you (non che sia la sua preferita ma quando la sento penso a lei!)
Se fosse un gioco – brickbreacker (una vera campionessa!)
Se fosse una parte del corpo – capelli
Se fosse un utensile da cucina – frullino
Se fosse un software per computer – Logic Express
Se fosse un quadro – La Gioconda
Se fosse una Millionaire…la platinata! Sguardo ammaliante, sorriso dolcissimo, affiancato dalla tenerezza della piccola fossetta sulla guancia destra!
Questo ovviamente è solo una piccola parte ma non voglio svelarvi di piú perchè ogni volta che leggo i suoi post sul blog io stessa rimango colpita da come riesca a svelare, anche incosapevolmente, il suo dolce essere, forse perchè ogni cosa che fa la fa con il cuore!
Beh per concludere che dire, saró scontata ma sono tenerosa, e penso lo abbiate capito leggendo i miei post,
Ti voglio bene magistratina mia!
XOXO Cips!

Ditelo con i fiori, La prima Rubrica di Karma.

Lo ammetto, io ho decine di fissazioni, piccole cose che per me hanno una importanza immensa. Non necessariamente “cabale” ma dettagli che attirano la mia attenzione e che coltivo..
Una di queste mie fissazioni sono i fiori. Io li adoro, tutti, di tutte le dimensioni e colori, li metto ovunque, tanto che sembro una aiuola. Non tutti però conoscono che vi sono libri e studi che trattano proprio del significato che i fiori hanno. C’è quindi un linguaggio vero e proprio che, se conosciuto, amplia la nostra capacità comunicativa. Per questo ho deciso di inserire descrivere, a turno, il carattere delle mie milionarie attraverso i fiori.

Iniziamo, dunque, parlando di Maria Beatrice (Bea). A istinto mi verrebbe da associarle una bella Camelia Rosa.

Camelia come Maria Beatrice

Camelia come Maria Beatrice

La camelia proviene dalla Cina e dal Giappone, dove ne crescono moltissime varietà. In Europa le camelie furono importate da Camel a partire dalla seconda metà del 1700; tuttavia, questa splendida pianta raggiunse grande popolarità soltanto un secolo dopo, in seguito al successo del romanzo di Dumas, “La signora delle camelie”. Da allora, infatti, il fiore della camelia iniziò ad essere usato come ornamento di scollature ed orli degli abiti delle signore; Mademoiselle Chanel ha insegnato a portarla sui suoi tailleurs. Dal 1930, la camelia fu una pianta fondamentale, sempre presente all’interno dei giardini tardo-romantici di tutta Europa. Dalle foglie di alcune varietà se ne ricava il tea; in Italia è coltivata soprattutto sulle sponde del lago Maggiore e nel linguaggio dei fiori la camelia vuol dire perfetta bellezza e superiorità non ostentata

Se regalata è segno di grande stima.

Sono monotematica ma adoro stare in televisione.


All Music Web Streaming - "Se Ne Va" di Millionaire Blonde, all'interno della trasmissione "All Music Loves Italy"

All Music Web Streaming -

Barcelona. Sotto la mia finestra.

Barcellona sotto la Finestra

Barcellona sotto la Finestra

SOTTO LA MIA FINESTRA


Barcelona
it was the first time that we met
Barcelona
how can I forget
the moment that you stepped into the room
you took my breath away

“54″, Wu Ming.


Sará perché la mia università mi impegna molto tempo, sarà perché per studio devo leggere libri enormi, sarà perché poi se posso concedermi del tempo libero mi dedico alla musica, sta di fatto che riesco a leggere solo durante l’estate. Così sono in vacanza da meno di una settimana e ho già letto due libri. Il primo carino, diciamo piacevole, ma niente di che; il secondo stupendo. Questo è scritto da Wu Ming, un collettivo di narratori attivi dalla fine del XX secolo. Il libro di cui parlo è “54″ ed é una formidabile impresa di immaginazione ambientato tra Bologna, Napoli, California, Mosca, Dubrovnik e Marsiglia. Ê formidabile, così oggi ho pensato di condividerne un passo con voi.

“Intorno al mondo, 25 Dicembre 1953

Sostanza che rilassa cuore e sfintere, nettare che placa ribellioni nei muscoli, storie di fate raccontate a ossa e articolazioni. Frutto acerbo di Papaver Somniferum. Mano di turco, mano di laotiano, mano di birmano. Polso fermo, lama che incide, lattice che tocca l’aria e si rapprende.

[...]
Corpo: involucro di tremiti e sussulti, nemmeno un muscolo che faccia il suo dovere senza lamentarsi. Sangue di morto in piedi, odore di gengivite acuta, sudore freddo.
Il musicista preme un fazzoletto sul buco. Sospira. La mano che usi di meno sembra appartenere ad un altro. Il cervello non sa dirigerla. Calma, calma, respira e riprova”.

Karma

Paris


Aloha amici!
eccomi di nuovo qui…è passato un po di tempo ma c’è un motivo! Sono stata 5 giorni a Parigi e, non essendoci mai stata, devo dire che non mi ha assolutamente delusa anzi ha reso reali i miei sogni!!
Per questo post lascerò un attimo da parte ciò che avevo cominciato precedentemente… quindi Karmuccia dovrà aspettare per avere il post dedicato! Oggi posterò un collage di foto casalingo:
a Parigi, pensando ad ognuna di noi, ho trovato delle analogie con alcuni luoghi di questa meravigliosa città, tornata ho dunque preparato questo insieme d’immagini; lascio a voi indovinare gli accoppiamenti.

Ovviamente le mie scelte sono motivate ma preferisco che siate voi ad accoppiare le immagini in base a ciò che avete percepito fino ad oggi di noi Bionde!!

Parigi e le Millionaire Blonde secondo Cips

Parigi e le Millionaire Blonde secondo Cips

XOXO
Cips

All Music – Night RMX – Millionaire Blonde – “Se Ne Va”


ebbene si…siamo finite in televisione…

Sabato 11 Luglio, le Millionaire Blonde, in anteprima, con il video ufficiale di “Se Ne Va” (Album Edit) sono state trasmesse nella puntata di Night RMX week-endosa alle ore 23 e 40 circa…

potete trovare tutte le informazioni sulla trasmissione quiquiqui.

siamo molto proud proud proud…:)

\”Se Ne Va\” su Night RMX – All Music

La dolce Lu.


Haloa tesorini belli!
come state? io un pochino triste…l’altro ieri è partita la Lula e, dopo una settimana di simbiosi acuta con le bionde, mi fa strano stare qui seduta davanti al computer nella mia cameretta tutta sola!
Per questo motivo dedicherò il post di oggi alla dolce Lu.
Per parlare di lei ci vorrebbero delle immagini, in particolare, delle foto ed una musica di sottofondo rigorosamente suonata al piano, perchè questi due elementi, riescono a tirare fuori più di ogni altra
cosa l’essenza della sua persona. Io, oggi, proverò a farlo con le parole…
Poesia, fantasia e dolcezza; queste sono le parole che più di tutte mi fanno pensare a lei.

Se dovessi descriverla con delle frasi ce ne sarebbero a migliaia di divertenti!

“Ohhh certoooo! il veleno, il veleno per Kuzco, il veleno scelto appositamente per uccidere Kuzco, Kuzco e il suo veleno!” Questa,  per esempio, è tratta da “Le follie dell’imperatore”, uno dei suoi film preferiti, di cui sa a memoria ogni singola battuta, che recita imitando alla perfezione le voci dei personaggi, tanto da aver rovinato tutto il film a Karma che non lo aveva ancora visto!!!!!!
Ora voi penserete alla Lu come ad una figura eterea con il viso da angelo ma vi svelo un segreto..è la persona più buffa che io abbia mai visto….

tu la vedi stupenda, vestita tutta fashion, nel suo stile punk-rock, fichissima in tutto e per tutto….

Ma non ho mai visto nessuno inciampare, cadere e, come si dice a Roma, cappottarsi, come fa lei…..vorrei avere una telecamera per ogni volta che succedono cose del genere….sicuramente avrebbe grande successo su you tube!!!
Quando abbiamo iniziato questo cammino insieme non sapevo assolutamente a cosa sarei andata in contro….non conoscevo la Lu fino in fondo…siamo due persone molto diverse ma allo stesso tempo simili… e sono felice di poter dire che ora riesco a capirla anche solo guardandola negli occhi.

Spero anche di riuscire, quando è triste e abbattuta, a darle la forza e la spinta che le servono per rialzarsi e far scoprire al mondo la meravigliosa favola che è lei.

Lupina mia,

grazie di essere come sei:

dolce,
sensibile,
disarmante,
fantasiosa,
grattinosa (è la persona che fa i grattini migliori al mondo),
generosa,
complice,
sincera e te, te, solamente te….perchè ora che so come sei, non ci sarebbe spazio per una Lu diversa nella mia vita!
XOXO Cips!

Millionaire Blonde – Se Ne Va – (HQ Quality) Official Video


Godetevi le vostre milionarie alle prese con yacht, abiti da sera e bruschi risvegli!

YouTube Preview Image

Quando Karma non c’è, le altre fanno “click”.


Karma non c'è.

Karma non c

Roma, 5 Luglio, ore 06.42


Ma il caldo l’avvolse, si senti’ svanire e si mise a dormire.
E fu solo del sole, come di mani future.

Roma, 05 Luglio 2009, ore 06.42

Roma, 05 Luglio 2009, ore 06.42

E tu? Credi nell’Oroscopo?


Io faccio parte di tutte quelle persone che quando chiedi loro “Tu
credi nell’oroscopo?” ti rispondono “ma no, figurati!” però non si sa
mai e quindi lo leggo.
Così, come tutte le mattine mi sono apprestata a leggere l’oroscopo,
il mio solito oroscopo che non nominerò per questioni di pubblicità
occulta, sempre che non mi offrano un adeguato compenso =)
Comunque, il mio oroscopo oggi prometteva:

Salute *****

Lavoro *****

Amore *****

Denaro **

Sorvolando sulla questione “Denaro” di cui non mi meraviglio, e che
ormai prendo come dato di fatto, come condicio sine qua non della mia
vita; ecco, sorvolando su questo mi sono chiesta se anche gli altri
segni zodiacali avessero una “fortuna di questo tipo”..
Così parto dall’Ariete e scendo nella scala zodiacale.. Tranne i
gemelli, segno notoriamente diverso e totalmente distaccato dagli
altri, tutti avevano un’ottima fortuna..
Un pò infastidita da questa cosa mi sono interrogata su quanto
effettivamente conti la positività nella giornata di una persona. Non
so se avete visto “Yes Man”, se ci poniamo vincenti, positivi,
propositivi è vero che la vita o comunque le cose che ci circondano
sono benevole?! Se noi siamo più sicuri di noi, il mondo ci sorride?!
Io credo di si, alla fine questa potrebbe essere la spiegazione anche
del detto “piove sempre sul bagnato”; per cui il principio vale anche
al contrario “se non sei positivo, tutto quello che ti circonda ti
sembrerà nero e triste”.
Quindi consiglio della giornata è “Siate YES MAN”, o meglio una “YES
MILLIONAIRE”, perchè se sei YES la vita ti sorride ma se sei anche
MILLIONAIRE, sei in una botte di ferro…

La Doccia di Bea


Haloa sono sempre io la vostra Ciiiiiipppppssssss, per i più teneri, Cippina!
In questo post, e nei successivi,vorrei raccontarvi un pò di noi…proprio per questo vi descriverò ciascuna delle Millionaire Blonde vista dai miei piccoli e verdognoli occhi!
Cominciamo da Lei…lei chi?il Capitano della truppa…colei che riesce in tutto quello che fa, che sa convincere chiunque che le banane crescono sui pini, che di rosa vestita è sempre la mia preferita! Insomma, avete capito di chi parlo…beh se non avete capito ve lo dico io..la nostra super cantante Maria Beatrice!
Io la chiamo affettuosamente “la mia farfallina”, il motivo è semplice, è uno spirito libero, non bisogna tarparle le ali…perchè, oltre a non lasciartelo fare, deve scoprire ciò che il mondo ha da offrire in tutto e per tutto!
Le cose che più di tutte la contraddistinguono sono innanzitutto i mugolii mattutini…perché, come tutti ben sanno, la mattina c’è lo sciopero della parola e quindi per arrivare preparati alla situazione bisogna fare un corso preventivo di mimo o giocare intensamente a mimo mimò…solo cosí è possibile interpretare i gesti della nostra piccola patatina!
In secondo luogo, e questa è una cosa che mi tocca nel profondo, voglio introdurvi il concetto de “la doccia di Bea”!
Mi spiego: tu arrivi a casa sua e le dici le fatidiche parole:”Bea, scusa, posso farmi una doccia?”, e lei ti dice con tono soddisfatto “Certo tesoro!” e subito dopo accade l’impossibile…serra gli occhi e inizia una scansionee completa partendo dalla punta dell’alluce fino ad arrivare a quel maledetto capello elettrizzato dal quale capisce che dovrai fare un trattamento antistatico creato appositamente dalla Nasa. Scansione completata, la faccenda si fa complessa e inizia ad elencarti una serie di prodotti adatti ad ogni parte del tuo corpo, seguti da un’attenta descrizione del barattolo e tu, che dopo il primo già ti sei dimenticato tutto, entri nel panico e nella doccia inizi a buttarti tutto sul corpo e sui capelli… perchè in realtá non hai capito minimamente cosa fare! L’uscita è la parte più complessa, devi riuscire a farle credere che sei riuscito a mettere tutto nel punto giusto e quindi inizi a mascherare prove del tuo disastro, come gli improponibli pallini dello scrub sui capelli, con una certa sollecitudine, poichè appena sente chiudere il getto della doccia, si fionda da te per annusarti e vedere se hai messo veramente tutto! Tu, memore dalle cazziate delle docce precedenti, arrivi tutto sicuro di te…perchè tanto ti sei spalmato talmente tante cose sul corpo che…nn potrà mai scoprire la verità!!!
A parte questi piccoli momenti di genuina euforia, che fanno ridere e divertire a tutti, la piccola Bia (i suoi soprannomi sono molteplici) é per me una persona speciale…che durante tutti questi anni ( e sono tanti!!!) mi è sempre stata vicina, mi ha sempre consigliata e confortata…ma la cosa più bella é che quando sto con lei mi sento bene e felice….forse è proprio per questo che non posso fare a meno di dire che Bea è la mia migliore amica!
XOXO Cips

Maria Beatrice e le nuove tecnologie.


Innanzitutto chiedo venia per il ritardo, questo post dovrebbe essere qui da ieri. Quindi sappiate che leggendolo siete tornati indietro di un giorno, subliminalmente ricordate che oggi non è oggi, è ieri e se oggi non è oggi, ieri non è stato ieri senza questo post. :)

Se vi ho confuso abbastanza siete pronti per la notizia tecnologica del giorno, il Mobile Tag. Il Mobile Tag è un codice a barre informatico creabile e modificabile da chiunque che visualizzato da una fotocamera (ad esempio quella di un cellulare evoluto come può essere un dispositivo Blackberry) viene riconosicuto e riconduce ad un determinato tipo di informazioni quali per esempio:

- un biglietto da visita;

- una foto non più grande di 4 kb;

- un url;

Cosa fate ancora lì imbambolati? andate a creare immediatamente il vostro Mobile Tag, non vorrete mica rimanere anonimi mentre tutto si muove vero?

Il nostro eccolo qui Come restare in contatto con le Millionaire Blonde

Mi presento, son la Lula.

Lula (Millionaire Blonde)

Lula (Millionaire Blonde)

Son la quarta. Sono a righe bianche e nere.
Ho 88 tasti. Li schiaccio in continuazione.
Nice to meet you.

Un buon Karma è quello che ci vuole per accompagnarvi oggi!

<!– karma –>

Io sono Karma delle MB e sono l’ultima della fila: sia in quanto le altre si conoscevano già da tempo, sia per il fatto che sono la più piccola (hahaha)!!

Quando non scrivo musica, e non ballo sui tavoli bevendo margarita, studio Giurisprudenza; oggi, visto che stiamo imparando a conoscerci meglio con Voi lettori, ho deciso di raccontarvi una curiosità che il mio professore di Filosofia del Diritto ci racconto un giorno a lezione e mi lasciò estremamente colpita:

“A Londra vige ancora una legge che vieta di vagare per le strade accompagnati da una mucca, reggendo una lampada ad olio, dopo una certa ora della sera.”

In prima battuta questa cosa mi fece solo ridere, molto ridere. Perchè mai io dovrei andare in giro per Londra con una mucca e una lampada ad olio!? Mi ero facilmente immaginata vestita da contadina del tempo, in
un vicolo buio, correndo per arrivare a casa prima del coprifuoco.
Fantastico. Mi ricordo di aver pensato “Ma se domani andassi a Londra conciata in quel modo, magari a Mezzanotte, mi arresterebbero?!”. Probabilmente sembrerei solo una deficiente, che non passerebbe nemmeno per la più alternativa di Camden Town!
Poi, pensandoci meglio, nacque dentro di me un sentimento diverso: siamo cosìdistratti dalle cose quotidiane che non prestiamo attenzione a quello che ci ha preceduto. Al lavoro che ha caratterizzato le generazioni precedenti alla nostra anche nei secoli, che hanno sicuramente affrontato numerose difficoltà similari alle nostre. Ci è bastato un giorno decidere che non avesse senso girare per strada con una mucca e una lampada ad olio, tanto da lasciare intatta la legge, fregandosene altamente del resto? o semplicemente abbiamo lasciato che la cosa si sedimentasse in mezzo alle milioni di faccende burocratiche mai risolte?

E qui introduco: guardando al passato, vivendo il presente, preoccupandoci del futuro, ogni volta che noi Millionaire Blonde scriviamo una canzone scatta automaticamente il “WHO WANT TO BE A MILLIONAIRE SONG?“, ovvero, a quali altre canzoni assomiglia la novella delle Bionde?!? Questo non perchè siamo delle inguaribili copione, apprezzando il lavoro dei grandi e ascoltando vagonate di musica, il passato non lo consideriamo mai un nemico o qualcosa di defunto bensì una fonte di ispirazione e crescita.

Mi presento, sono Cips!

Haloa amici belli, domani è un gran giorno arriva la Lula a Roma..nn vedo l’ora!!
Sarà una settimana di fuego!
Per quanto riguarda questo blog….in realtà nn so bene cosa scrivere, nn sono mai stata un asso delle parole…ma il nostro Capitano (Maria Beatrice) ha deciso così e quindi scrivo scrivo scrivo…probabilmente leggerete solo cose senza senso o stupidaggini di cui vi interessa men che meno….ma il dovere mi chiama…

Insomma, quando squilla il telefono militare dobbiamo tutti essere pronti alla volta di una nuova battaglia!
(probabilmente vi sfuggono molte cose ma non preoccupatevi…presto tutto vi sarà più chiaro…stay tuned! ;) )

Bene, cominciamo, attraverso il post di oggi vorrei chiedervi una cosa: le altre Milionarie mi prendono in giro in merito a due faccende che a me paiono di normale comprensione ma a loro sono totalmente estranee. Innanzitutto una frase che mi diceva sempre mia madre quando ero piccola, quando avevo paura e dicevo innocentemente “mamma ho paura…” e mi sentivo rispondere “e di che hai paura, bambina mia, della Gatta Nuda??” Devo dire che nemmeno io ho mai capito bene il senso di questa frase e l’immagine che mi veniva in mente era quella di una gatta scuoiata senza pelo…alquanto macabra! ora la mia domanda è questa: qualcuno ha mai sentito dire questa frase o è solo nata dalla mente di mia madre in un momento di follia?
Secondo punto, e qui si va a parlare di momenti felici d’infanzia e dovete rispondere sinceramente…chi di voi non ha mai annusato fino alla dipendenza la colla COCCOINA?
Nella mia mente ci sono immagini indimenticabili di quella meravigliosa colla dal barattolino tondo con la scritta blu al cui interno si trovava un pratico pennellino da girare e rigirare…la prendevi avvicinavi il naso ed era impossibile smettere!!!!!!!!cosa che spesso mi capitava anche con il Vicks Vaporub!

Ora, sono strana io o loro hanno avuto un’infanzia infelice senza il sacro potere della Coccoina?
Con questo concludo la mia inutile ma doverosa dissertazione del giorno!
Vi mando un bacio
Cips

In attesa del Video Ufficiale di “Se Ne Va”….

nella trepidante attesa delle prossime ore potete gustarvi uno SlideShow montatto su alcuni scatti dell’ultimo Shooting al Grand Hotel de Milan, con le nostre Milionarie…o preferite semplicemente Bionde?YouTube Preview Image

Backstage Video “Se Ne Va” – Outfit & Make-Up

Ritroviamo le nostre Millionaire alle prese con la scelta degli out-fit per le riprese del video di “Se ne Va”, insieme alla loro stylist Barbara Bacosi;
subito dopo scattanti al Make-Up e all’ Hair-Styling con la Make-Up Artist romana Antonella Amadei.
Backstage del video \"Se Ne Va\" – Daniele A. Pinna Photo

Scatti rubati!

Ecco per voi fan in esclusiva qualche scatto rubato dal nostro Alberto Berlini sul set del nuovo videoclip della Millionaire Blonde.. si tratta del video tratto dal loro primo singolo “Se ne va”!!! Fantastiche e bellissime come sempre! :-D

Scatti Rubati dal Set del Video \"Se ne Va\"